transparent
  transparent
 
Palazzo Strozzi CCCS
  transparent
  transparent
     
Giorgio Andreotta Calò
Meris Angioletti
Riccardo Benassi
Rossana Buremi
Ludovica Carbotta
Alessandro Ceresoli
Loredana Di Lillo
Patrizio Di Massimo
Valentino Diego
Luca Francesconi
Invernomuto
Margherita Moscardini
Giovanni Ozzola
Luigi Presicce
Antonio Rovaldi
Alberto Tadiello
 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
 
Home... About... Lectures... Catalogo... Educazione... English
 
 
Il catalogo della mostra permette un approfondimento del lavoro dei sedici artisti della mostra attraverso testi critici dei membri del comitato di selezione, immagini e biografie.

Il catalogo è edito da Silvana Editoriale.





Talenti Emergenti 2011
Franziska Nori, direttore CCCS / Riccardo Lami, coordinamento progetto

Dopo il successo della prima edizione nel 2009, il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina presenta la seconda edizione di Talenti Emergenti: progetto costituito da un premio e una mostra per offrire a giovani artisti italiani un'opportunità per promuovere il loro lavoro e per fornire a pubblico e critica la possibilità di monitorare il panorama artistico contemporaneo italiano. Il progetto Talenti Emergenti si pone come uno strumento e una reale piattaforma per promuovere e lanciare il lavoro di giovani artisti italiani.
Portare avanti un progetto che punta a far risaltare l'eccellenza della giovane creatività, crediamo sia di importanza cruciale in un momento storico e in un clima sociale come quello che l'Italia sta vivendo in questi ultimi anni. La capacità di sapere investire sull'educazione, la cultura e la ricerca si pone come un momento di verifica cruciale per il futuro stesso di una comunità nazionale, posta di fronte alla necessità di prendere le decisioni più efficaci possibili per stare al passo nei confronti delle altre nazioni e per non cadere in un processo di decadimento della sua competitività rispetto al mondo e al mercato globale. Tale problema non è solo italiano, ma in generale europeo. C'è da registrare tuttavia la debole forza e la scarsa lungimiranza con cui l'Italia sta gestendo questo passaggio così cruciale: ci sono intere giovani generazioni che non ricevono una possibilità di futuro sul mercato ormai internazionale del lavoro a causa di troppo poche opportunità di crescita professionale in patria.
Un progetto culturale come Talenti Emergenti non si pone l'obiettivo utopico di cambiare alle radici tale situazione, ma cerca di applicare una determinata visione del rapporto tra società e cultura propria di un'istituzione come il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, che ha nella sua stessa mission la volontà di creare un approccio life long learning, che aspira all'apertura massima dell'accesso alle informazioni e alla conoscenza, non alla loro esclusività. Il progetto Talenti Emergenti si inserisce nello spirito del CCC Strozzina e della Fondazione Palazzo Strozzi nel suo complesso: essere una piattaforma culturale che colga tematiche e tendenze artistiche e culturali che abbiano una ripercussione profonda sul territorio locale insieme a una risonanza e una promozione sul territorio nazionale e a livello internazionale.
Gli artisti selezionati sono considerati tra i migliori nuovi talenti dello scenario artistico italiano, ma che ancora, sebbene il riconoscimento del proprio lavoro da gallerie e esperti del settore, non sono ancora pienamente conosciuti dal grande pubblico. I 16 artisti candidati al premio sono presentati nella mostra del CCC Strozzina Talenti Emergenti 2011 (19 febbraio-1 maggio 2011) attraverso una selezione delle loro opere, che costituisce l'occasione per il pubblico per conoscere nuove ricerche e tendenze dell'arte contemporanea italiana. Nella diversità di approcci e tipologie di ricerche, che vanno dal disegno e la fotografia all'installazione e il video, la mostra mira a presentare opere recenti degli artisti coinvolti che possano testimoniare il punto di sviluppo del loro lavoro e che possano creare un percorso suggestivo e stimolante per il pubblico, fornendo l'occasione per mettere a confronto ricerche anche molto diverse tra loro.
La selezione degli artisti partecipanti è stata affidata a un comitato composto da quattro affermati curatori italiani: Luca Massimo Barbero (MACRO, Roma), Chiara Bertola (HangarBicocca, Milano), Andrea Bruciati (Galleria Civica d'Arte Contemporanea, Monfalcone) e Giacinto Di Pietrantonio (GAMeC, Bergamo). Ognuno ha selezionato quattro artisti, che, secondo il regolamento dell'iniziativa, devono essere italiani e con un'età compresa tra i 25 e i 35 anni. Il vincitore del premio Talenti Emergenti 2011 è stato invece individuato da una giuria internazionale composta da Achim Borchardt-Hume (Whitechapel Gallery, Londra), Barbara Gordon (Hirshhorn Museum, Washington D.C.) e Adam Szymczyk (Kunsthalle Basel).
La valutazione che ha condotto i giurati alla definizione del vincitore si è basata sull'analisi complessiva dei percorsi creativi dei diversi artisti, analizzandone coerenza, maturità e originalità, non fermandosi soltanto alla considerazione di una singola opera. Come elementi fondamentali per la scelta sono stati considerati il grado di innovazione dal punto di vista dell'impatto sociale, della forma e del percorso concettuale dell'artista, l'evidenza estetica dell'opera presentata e la sua valutazione nel contesto delle opere precedenti dell'artista. Annunciato in occasione dell'inaugurazione della mostra il 18 febbraio 2011, il vincitore ha ricevuto in premio dalla Fondazione Palazzo Strozzi il finanziamento di una pubblicazione monografica, edita dalla casa editrice Silvana Editoriale, pensata come un importante contributo all'ulteriore sviluppo della carriera dell'artista vincitore e uno strumento di promozione del suo lavoro.
Talenti Emergenti si inserisce all'interno del grande numero di manifestazioni dedicate a giovani artisti che musei e fondazioni d'arte organizzano ogni anno. La specificità di questo progetto si coglie in primo luogo nello sforzo d'investimento per l'assegnazione del premio, basato su due momenti di selezione, in cui sono coinvolti alcuni tra i più importanti professionisti del settore a livello nazionale e internazionale. In secondo luogo, Talenti Emergenti si contraddistingue per la volontà di assegnare alla mostra associata un ruolo autonomo e altrettanto significativo rispetto al premio. La sua durata, il catalogo che la accompagna, il programma di eventi collaterali sono tutti elementi che connotano questo evento espositivo come una vera occasione per il pubblico per poter conoscere e approfondire le nuove istanze di ricerca della giovane arte italiana. La mostra è strutturata seguendo le scelte dei singoli selezionatori in aree distinte, cercando di scegliere per ogni artista lo spazio più idoneo a presentazione della propria posizione artistica.
Il catalogo della mostra permette un approfondimento del lavoro di questi artisti attraverso testi critici dei membri del comitato di selezione, immagini e biografie. Esso si pone come uno strumento per il pubblico per approfondire la conoscenza sulle diverse ricerche, ma anche come uno strumento per gli artisti per poter promuovere il loro lavoro a livello nazionale e internazionale.
Come tutti i progetti espositivi concepiti dal Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, anche Talenti Emergenti 2011 è affiancato da un programma di lecture tenute da esperti provenienti da campi disciplinari diversi, che apriranno spazi di confronto diretto con il pubblico. Curato da Alessio Bertini, il programma prevede un'ampia ricognizione su temi e protagonisti della giovane creatività italiana. In linea con gli intenti del premio, gli interventi saranno focalizzati sulle dinamiche di promozione dei giovani in Italia e sul funzionamento degli apparati di formazione, anche in confronto con le realtà esistenti all'estero. Pur privilegiando il campo artistico, il ciclo d'interventi propone anche il punto di vista di specialisti di discipline come l'architettura (Marco Biraghi) e il design (Alberto Bassi e Francesco Franchi). A questi si affiancheranno Chiara Bertola e Riccardo Benassi, che partendo dalle diverse professionalità, illustreranno pregi e difetti del nostro paese nella promozione dei linguaggi artistici contemporanei. In collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze e il MAXXI - Museo delle Arti del XXI Secolo di Roma, si terrà infine un evento speciale che vedrà la presenza di Gabriele Guercio, Anna Mattirolo e Maria Grazia Messina, che presenteranno alcuni recenti studi sull'arte italiana degli ultimi decenni e proporranno una loro riflessione sul ruolo delle istituzioni culturali nel nostro paese.
Ringraziamo gli artisti, i membri del comitato di selezione e della giuria internazionale, insieme a tutti i partner e gli sponsor del Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, che hanno reso possibile la realizzazione del progetto Talenti Emergenti 2011, che crediamo rappresenti un'occasione importante per la città di Firenze al fine di un aggiornamento e un rinnovato interesse nei confronti della giovane arte italiana.