LECTURE / Trasparenza e libertà dopo Wikileaks

wikileaks

Giovedì 10 novembre 2011, ore 18:30 – ingresso libero

Fabio Chiusi

LECTURE / Trasparenza e libertà d’espressione dopo Wikileaks

Per anni Wikileaks ha svelato i segreti dei potenti: dalla corruzione in Perù alle squadre della morte in Kenya, dalla vera natura di Scientology alle guerre in Afghanistan e Iraq, fino alle migliaia di cablo della diplomazia Usa finite sulle pagine dei giornali di tutto il mondo. Ora la sua esistenza è minacciata da un misto di fango e disattenzione mediatica, diktat governativi e tentativi di ridurre Julian Assange al silenzio. Ma il metodo Wikileaks sopravviverà anche se l’organizzazione dovesse cessare le sue pubblicazioni? Quali conseguenze ci saranno per il futuro della libertà di espressione in rete? Che ne sarà dell’ideale di trasparenza per governi e corporation propugnato da Assange?

 

Fabio Chiusi è giornalista e blogger. È redattore per Lettera43.it e scrive di politica, social networking e informazione sul blog ilNichilista. Collabora con L’Espresso, Libertiamo, Agoravox Italia e il Termometro Politico. Tra le sue pubblicazione ricordiamo il recente Nessun segreto. Guida minima a Wikileaks, l’organizzazione che ha cambiato per sempre il rapportro tra Internet, informazione e potere (Mimesis, 2011) e Ti odio su Facebook. Come sconfiggere il mito dei “brigatisti” da social network prima che imbavagli la rete (Mimesis, 2010).

 

CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  novembre 2011
L M M G V S D
« apr   dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi