Arte Prezzo Valore

 

Dal 14 novembre 2008 al 11 gennaio 2009 il CCCS ha presentato la mostra ARTE, PREZZO E VALORE. Arte contemporanea e mercato, curata dall’autrice Piroschka Dossi e da Franziska Nori, project director del CCCS.
L’esposizione analizza la crescente correlazione tra l’arte contemporanea e il sistema economico internazionale.

Il potere che l’economia esercita oggi su tutti i settori della nostra realtà politica, sociale e culturale, ha investito anche il mondo della produzione artistica, facendo sì che la struttura stessa del sistema dell’arte viva una forte trasformazione verso un logica di mercato totalizzante e sempre più globale. L’arte contemporanea ha acquisito un peso sempre maggiore nell’ambito del sistema culturale, diventando un fattore economico importante, come si può vedere sia dalle esorbitanti quotazioni raggiunte durante le aste internazionali, che dal crescente numero di manifestazioni, biennali, festival, fiere e mega-esposizioni, che riescono ad attrarre una sempre maggior affluenza di pubblico.

Negli ultimi vent’anni si è sviluppato un circuito dedicato all’arte contemporanea (un vero e proprio settore economico), con proprie regole e un network di operatori altamente specializzati. Gli artisti entrano così a far parte di un sistema fortemente competitivo che segue una dinamica internazionale, mettendo in concorrenza tra loro artisti provenienti da realtà completamente diverse, esigendo, però, un linguaggio globalmente leggibile e commercializzabile.

Le regole nel sistema dell’arte sono cambiate drasticamente, basti pensare alla ripercussione che l’esordio dell’arte contemporanea cinese ha avuto sul mercato, dove da alcuni anni la produzione cinese é diventata oggetto di forte speculazione economica da parte di collezionisti, gallerie e istituzioni occidentali.
Data la crescente domanda verso una produzione sempre nuova ed emozionante, non solo vengono abbreviati sempre più i tempi di produzione e i cicli di commercializzazione, ma le esigenze di spettacolarizzazione fanno sì che l’arte si trovi spesso in concorrenza con la cultura di massa e le sue logiche economiche.

L’esposizione ARTE, PREZZO E VALORE raccoglie opere di artisti contemporanei che rispecchiano i meccanismi del sistema internazionale dell’arte e offre diverse posizioni che spaziano dalla conformità ai principi vigenti del mercato, a un approccio ironico e sarcastico, fino a una sorta di “anti-posizione” che tenta di evadere gli aspetti commerciali del processo di produzione artistica.

http://www.strozzina.org/arteprezzoevalore/

Arte Prezzo Valore

 
CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  febbraio 2024
M T W T F S S
« Jun    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi