Virtual Identities
Palazzo Strozzi
  Strozzina
       
         

 

 








The 2009 Feltron Annual Report
Courtesy Nicholas Felton


Installation view at CCC Strozzina, Firenze
Photo: Martino Margheri



Nicholas Felton (vive e lavora a New York, USA) trascorre gran parte del proprio tempo riflettendo su dati, grafici e routine giornaliere. È autore di rapporti annuali personali che riuniscono insieme innumerevoli misurazioni in una ricca veste di grafici e mappe che corrispondono alle proprie attività nel corso di un anno. È cofondatore di Daytum.com, un sito nato per contabilizzare e comunicare i propri dati giornalieri. È anche autore di infografiche per numerose ditte e pubblicazioni. Spesso partecipa a conferenze culturali e di design in tutto il mondo parlando della creazione e del consumo di racconti e storie basate su dati numerici. Il suo lavoro è stato recensito e citato da varie riviste e pubblicazioni, tra cui "The Wall Street Journal", "Wired" e "Creative Review".

A partire dal 2005 Nicholas Felton ha iniziato a rilevare e documentare azioni e dati della sua vita quotidiana: il numero delle corse in metropolitana o delle cene fuori casa, la quantità di posta elettronica ricevuta o inviata, i chilometri percorsi a piedi e molti altri dati ancora. Questi dati sono diventati dei parametri utilizzati per una ricerca statistica che alla fine di ogni anno arriva a visualizzare nella forma di diagrammi, tabelle o mappe di flusso, pubblicati in un rendiconto di gestione annuale simile a quelli utilizzati dalle aziende come resoconti sulle proprie attività.
Felton è diventato un trend setter nel mondo dell'infografica, disciplina che si occupa della rappresentazione di informazioni tramite prodotti grafici che cercano di conciliare funzionalità ed estetica. Ciò che egli crea è un'opera concettuale in forma infografica. Schemi di comportamento e preferenze inconsce diventano leggibili, permettendo di capire meglio anche lati più nascosti della propria identità. Gli Annual Report di Felton hanno contribuito alla diffusione del cosiddetto "lifehacking", la pratica di raccogliere e analizzare sotto forma statistica fatti comuni quotidiani della propria vita. A questo scopo, Felton ha elaborato i "Daytum Tools", strumenti online che permettono a qualsiasi utente di aggregare, visualizzare e pubblicare i propri dati. Il lavoro di Felton presenta in questo modo sorprendenti analogie con il principio del data mining, pratica utilizzata dalle aziende per prevedere il comportamento d'acquisto di potenziali clienti. I dati raccolti grazie a carte fedeltà dei clienti o scansioni di codici a barre entrano a far parte di banche dati utilizzate dalle aziende per elaborare offerte commerciali specifiche per ogni cliente.

    EVAN BADEN
CHRISTOPHER BAKER
NATALIE BOOKCHIN
ROBBIE COOPER
etoy.CORPORATION
NICHOLAS FELTON
LES LIENS INVISIBLES
CHRIS OAKLEY
SOCIABLE MEDIA GROUP

MICHAEL WOLF
Special project: I AM NEDA
Special project: ME 2.0


         
space