Domenica delle famiglie

Domenica delle famiglie

Domenica delle Famiglie

Domenica 26 maggio 2013 dalle 15.00 alle 19.00

Un pomeriggio dedicato alle famiglie: attività per bambini e musica per liberare la creatività nel Cortile di Palazzo Strozzi.

 

Un palazzo per te…
Trasforma Palazzo Strozzi con colori e fantasia, crea il tuo modello 3D e lasciati ispirare dall’istallazione di Federico Gori.
Segui il ritmo dei musicisti del Meyer in cortile.

Per eventi speciali non occorrono prenotazioni.
La partecipazione alle attività in cortile è gratuita.

 

 

Speciale biglietto Domenica delle Famiglie
€ 4,00 da 7 a 18 anni; € 8,00 adulti comprensivo di entrambe le mostre. Gratuito sotto i 6 anni.

Biglietto famiglia
Fino a 2 adulti + 2 ragazzi € 20,00, comprensivo di entrambe le mostre di Palazzo Strozzi.
Il Biglietto famiglia permette a tutti i componenti della famiglia di tornare in mostra quante volte vogliono, quando vogliono!

Visita le due mostre con i tuoi bambini a un prezzo speciale!

 

CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  maggio 2013
L M M G V S D
« apr   giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi