LECTURE / Famiglie, società civile e regimi politici del Novecento

Lecture Paul Ginsborg

Giovedì 20 marzo 2014, ore 18.30

Ingresso libero

 

LECTURE / Paul Ginsborg

Famiglie, società civile e regimi politici del Novecento

La storia ha riservato un ruolo troppo marginale all’istituzione famigliare e questa, a sua volta, sembra aver deciso di abbandonare il suo ruolo di componente attivo e politico della società civile. Sullo sfondo dell’evoluzione democratica del XX secolo, Paul Ginsborg pone una seria questione sul rapporto della famiglia con la società civile, sui pericoli di una sua chiusura verso i piccoli interessi familistici ma anche di un suo auspicabile riscatto attraverso una maggiore apertura nei confronti del mondo.

Paul Ginsborg è professore di Storia dell’Europa contemporanea presso l’Università di Firenze. Recentemente ha pubblicato Famiglia Novecento. Vita familiare, rivoluzione e dittature 1900-1950 (2013). È autore di uno dei saggi nel catalogo della mostra Questioni di famiglia. Vivere e rappresentare la famiglia oggi.

 

 

CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  marzo 2014
L M M G V S D
« gen   apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi