Palazzo Strozzi
   
 
 
 
   
 
  Home l Educazione l Informazioni l Contatti l English
 
 
 

Multiarcheologia, 1162-2162, altri mille anni

 
 
 
 
   
 
   
  Video documentazione ISIA
Video documentazione EXIBART.IT
More Images Courtyard/Entrance
More Images Sala 1
More Images Sala 2
   
 
 
 

vedi in alta risoluzione

http://www.isiadesign.fi.it

   
  Cina Cina Cina !!! un’eco che da circa un decennio risuona con punti esclamativi nel mondo dell’arte internazionale. Si susseguono numerose manifestazioni e mostre dedicate al ‘fenomeno Cina’ e tra i trentacinque artisti contemporanei di livello mondiale venduti nel 2007 per oltre 1 milione di dollari ad aste internazionali, quindici erano cinesi. Tra i cento top artists attualmente quotati, trentasei sono cinesi. Rimane difficile però per il pubblico occidentale orientarsi nel fantasmagorico universo artistico cinese.

La Cina odierna sta vivendo un momento cruciale nella ricerca della sua nuova identità culturale, fra tradizione, un difficile e recente passato socio-politico e un repentino ingresso nel mondo globale di stampo occidentale. La parte più visionaria dell’arte cinese contemporanea cerca di collegare il proprio passato con una possibile visione futura.

Il progetto espositivo qui presentato nasce dall’esigenza di colmare un sostanziale vuoto informativo sulla Cina contemporanea esulando però dai tipici esempi di esotismo estetico. Invece di interpellare curatori occidentali, singoli collezionisti o gallerie, come spesso è stato fatto da altre istituzioni che hanno presentato progetti sulla Cina, il CCCS ha invitato tre rappresentanti della nuova generazione di operatori culturali che vivono e lavorano in Cina e che non sono legati a istituzioni governative, ma che da anni svolgono la loro attività in modo indipendente.
Il CCCS ha invitato Zhang Wei (Canton), Davide Quadrio (Shanghai) e Li Zhenhua (Pechino) a visitare Firenze per confrontarsi sia con il contesto rinascimentale di Palazzo Strozzi che con la città.
Le tre diverse aree curatoriali sono divise spazialmente all’interno del CCCS. Ognuna di esse esprime la visione personale del singolo curatore, dando modo al pubblico di Palazzo Strozzi di immergersi in tre approcci e in tre visioni assai diverse tra loro, ma che nella loro totalità rendono possibile una riflessione sul ‘fenomeno Cina’, sulla rilevanza della produzione culturale ed artistica attuale e sull’impatto che essa ha avuto sul sistema internazionale dell’arte.
 
 
  stop buffering
vedi in alta risoluzione

EXIBART.IT
   
  Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze,
Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Firenze,
Associazione Partners Palazzo Strozzi

ISIA - Si ringrazia Antonio Glessi e gli studenti dell’Istituto ISIA (Firenze)
per la documentazione video dell’installazione Artificial Moon di
Wang Yu Yang. http://www.isiadesign.fi.it

Media Partner: Radio Subasio
 
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
  inizio pagina
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
  inizio pagina
   
 
   
 
   
 
   
 
   
 
   
  inizio pagina