LECTURE / Domenico Quaranta

cccs_vi_event_banner_630x200_002_engl

Giovedì 23 giugno 2011, ore 18:30 – ingresso libero

Domenico Quaranta
Why we wear masks? Arte e identità in rete

Sempre più artisti scelgono internet come campo della propria ricerca espressiva. Tra questi molti focalizzano la propria attenzione sulle pratiche di costruzione e simulazione identitaria con cui quotidianamente si confronta l’utente del web.
Ma se da un lato la rete spinge all’uso di profili nascosti, avatar, pseudonimi, dall’altro sta diventando uno strumento di controllo che conserva moltissime tracce della nostra attività online e offline. Su questo paradosso si muovono le ricerche artistiche presentate nell’intervento di Domenico Quaranta.

Domenico Quaranta è critico e curatore. La sua ricerca si rivolge all’interazione tra arte e nuovi media digitali. Collabora con riviste come Flash Art e Artpulse. Tra le pubblicazioni ricordiamo il recente Media, New Media, Postmedia (2010) e GameScenes. L’arte nell’era dei videogiochi (con Matteo Bittanti, 2006).

 

CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  giugno 2011
L M M G V S D
« apr   ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi