Laboratorio / Il gioco dei ruoli

Il gioco dei ruoli

Le opere e i temi delle mostre in corso diventano il materiale con cui costruire le visite dialogiche e le attività laboratoriali per le scuole. I ragazzi partecipanti sono chiamati a esporre il proprio punto di vista in un confronto continuo con le opere degli artisti, gli insegnanti e i mediatori d’arte del CCC Strozzina.

 

Per le classi della scuola primaria
Il gioco dei ruoli (laboratorio + visita in mostra)

L’attività laboratoriale è stata ideata per far riflettere gli alunni partecipanti in modo creativo sul tema della mostra: la famiglia e i ruoli dei suoi componenti.

Siamo abituati a pensare alla famiglia come a qualcosa di rigido in cui a ogni componente è assegnato un ruolo prestabilito che deve rispettare. Pensandoci bene, invece, ci rendiamo conto che cambiando punto di vista un mamma, ad esempio, può essere al contempo figlia, nipote o sorella. A complicare ulteriormente la situazione ci sono quei ruoli familiari che nascono in virtù di una particolare amicizia; quante volte ci siamo imbattuti in amici di genitori che sono chiamati zii? I ruoli si definiscono in base ai legami con gli altri componenti della famiglia ma anche ai compiti, alle responsabilità e ai diritti di ognuno. Questi ruoli emergono attraverso alcuni indizi, come la disposizione dei posti a tavola o il “controllo” del telecomando della televisione.

Nella prima parte dell’attività gli alunni partecipanti dovranno realizzare un ideale ritratto di famiglia in forma di collage usando le sagome di alcuni personaggi che saranno messe a loro disposizione. I personaggi, tratti dalle opere d’arte della mostra, saranno posizionati all’interno di ambientazioni capaci di suggerire nuovi ruoli e legami.

Nella seconda fase, che si strutturerà come visita guidata della mostra Questioni di famiglia, i bambini ritroveranno gli stessi personaggi usati per il collage nelle opere esposte riflettendo insieme sul modo in cui gli artisti hanno rappresentato i ruoli e legami dei protagonisti dei loro ritratti.

 

Gli obiettivi dell’attività sono:

-       avvicinarsi a una pratica creativa, il collage, per riflettere sulla rappresentazione come veicolo di idee;

-       riflettere sulla definizione dei ruoli all’interno di una famiglia;

-       incentivare le capacità di osservazione e di lettura di un’immagine attraverso il confronto con le opere d’arte contemporanea.

 

Durata 2 ore, € 5,00 a studente (biglietto alla mostra incluso).

 

Immagine: JOHN CLANG, Lim family (London, Upper Serangoon), (dettaglio), 2012
Series “Being Together”
C-Print, © John Clang

 

Per informazioni e prenotazioni:
Dipartimento Educazione e Mediazione CCC Strozzina
email: didatticastrozzina@palazzostrozzi.org
T. +39 055 3917137

 

Il gioco dei ruoli
Il gioco dei ruoli
Il gioco dei ruoli
Il gioco dei ruoli
Il gioco dei ruoli
CONTATTI
Informazioni: +39 055 26 45 155
Prenotazioni: +39 055 24 69 600
Email: info@palazzostrozzi.org
Cliccando sul bottone go si dichiara di aver letto ed accettatto le politiche sulla privacy

CALENDARIO EVENTI:  dicembre 2019
L M M G V S D
« giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO ARTISTI  clicca sulla lettera

A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

Con la grande mostra dedicata ad Ai Weiwei (23 settembre 2016-22 gennaio 2017) per la prima volta Palazzo Strozzi diventa uno spazio espositivo unitario che comprende facciata, Cortile, Piano Nobile e Strozzina.

L’arte contemporanea esce dalla Strozzina e si espande sia a livello espositivo che di comunicazione, in uno scenario in cui Palazzo Strozzi partecipa attivamente all’avanguardia artistica del nostro tempo.

Per questo motivo le informazioni relative alla mostra Ai Weiwei. Libero e il programma di mostre e attività future dedicato all'arte contemporanea saranno consultabili direttamente al sito www.palazzostrozzi.org e sui canali social di Palazzo Strozzi.

chiudi