Artisti

Rossella Biscotti
Carola Bonfili
Alice Cattaneo
Alex Cecchetti
Paolo Chiasera
Danilo Correale
Andrea Dojmi
Michael Fliri
Giulio Frigo
Christian Frosi
Anna Galtarossa
Nicola Gobbetto
Francesca Grilli
Simone Ialongo
Marzia Migliora
Valerio Rocco Orlando
Nicola Pecoraro
Alessandro Piangiamore
Farid Rahimi
Maria Domenica Rapicavoli
Davide Rivalta
Marinella Senatore
Luca Trevisani
Nico Vascellari
Enrico Vezzi

 

 
 
 
Palazzo Strozzi
23 Gennaio 2009 – 29 Marzo 2009
Home l Programma l Educazione l English

La mostra costituisce l’esito della prima edizione del premio Emerging Talents, creato dalla Fondazione Palazzo Strozzi, per promuovere giovani artisti italiani sul territorio nazionale e internazionale

L’evento espositivo, con le opere dei venticinque artisti selezionati, costituisce l’occasione per una lettura del nostro presente, attraverso il filtro della ricerca artistica italiana, colta in uno stadio di estrema contemporaneità e mettendo a confronto tecniche e sensibilità diverse ma complementari tra di loro.


Offerta didattica e laboratori:

> per la scuola primaria (II ciclo) e secondaria (I grado)
> per le scuole secondarie (II grado)



1 Luci, suoni e colore: le atmosfere del cinema


Laboratorio per la scuola secondaria (I grado)
Durata: 1h 30’

Le installazioni di Marinella Senatore creano ambienti e situazioni in cui abbandonarsi a immagini e storie già viste o vissute, e sedimentate nella memoria personale. Gli elementi con cui costruire questi spazi aperti alla narrazione sono quelli del linguaggio cinematografico, che in Setting, l’opera esposta in mostra, si riducono al solo espediente della luce.
Durante il laboratorio i ragazzi svilupperanno la capacità di leggere e interpretare alcuni elementi scenici (luce, colore e suono) in relazione a un fondale scenografico, su cui poi immaginare una breve narrazione che saranno loro stessi a interpretare in veste di attori e sceneggiatori.


Obiettivi:

- Scoprire lo spazio museale come luogo di incontro con l’opera d’arte, maturando capacità di osservazione e riconoscimento dei linguaggi e dei mezzi dell’arte contemporanea (progetti grafici, installazione, fotografia, video).

- Acquisire sensibilità nei confronti del potenziale narrativo dell’installazione artistica, predisponendosi al dialogo con essa attraverso il proprio apporto di memorie e immaginazioni.

- Costruire e sviluppare un proprio discorso narrativo, a partire da alcuni elementi utilizzati nell’opera dell’artista.



2 Storie in progress

Laboratorio per la scuola primaria (II ciclo)
e la scuola secondaria (I grado)
Durata: 1h 30’

I ritratti fotografici di Valerio Rocco Orlando compongono una narrazione potenzialmente infinita, che si sviluppa nell’accostamento delle immagini e del loro contenuto emotivo. La dimensione narrativa del lavoro deriva anche dal fatto che le immagini sono fotogrammi estrapolati da brevi filmati, con cui l’artista si avvicina ai soggetti ritratti cercando di coglierne una interiorità che generalmente non traspare dalla apparenza esterna. Il laboratorio vuole sviluppare una riflessione sul potere narrativo che può acquisire l’immagine fotografica.
A partire da una serie di immagini date i ragazzi lavoreranno alla costruzione di una storia “in divenire”, in cui diventa fondamentale il loro apporto immaginativo e il loro personale punto di vista.


Obiettivi:

- Scoprire lo spazio museale come luogo di incontro con l’opera d’arte, maturando capacità di osservazione e riconoscimento dei linguaggi e dei mezzi dell’arte contemporanea (progetti grafici, installazione, fotografia, video).

- Acquisire sensibilità nei confronti del potenziale narrativo dell’opera d’arte, predisponendosi al dialogo con essa attraverso il proprio apporto di memorie e immaginazioni.

- Costruire e sviluppare una sequenza narrativa “aperta” e in divenire, a partire da una o più immagini date.








3 Mondi sospesi, mondi in equilibrio.

Laboratorio per la scuola primaria (II ciclo)
e la scuola secondaria (I grado)
Durata: 1h 30’

Le strutture effimere e precarie di Alice Cattaneo funzionano come modelli fantastici di costruzioni immaginarie. L’artista assembla materiali poveri e lavora con la sospensione aerea dell’insieme, servendosi talvolta anche di punti di appoggio nell’ambiente esterno. Durante il laboratorio i ragazzi avranno a disposizione una serie di materiali con cui realizzare una costruzione plastica, la cui forma finale sarà l’esito ultimo di un gioco di forze contrapposte, equilibrio, gravità.


Obiettivi:

- Scoprire lo spazio museale come luogo di incontro con l’opera d’arte, sviluppando capacità di osservazione e riconoscimento dei linguaggi e dei mezzi dell’arte contemporanea (progetti grafici, installazione, fotografia, video).

- Fare esperienza di una forma plastica in continua mutazione, acquisendo concreta consapevolezza di condizioni quali la stabilità e l’instabilità, l’equilibrio, la precarietà.

- Sperimentare una dimensione creativa di gruppo, in cui diventa essenziale l’integrazione e la relazione interna di tutte le parti in gioco.







Visite guidate sperimentali


per la scuola secondaria (I grado)
durata della visita: 1h 30´

Per i ragazzi delle scuole medie vengono ideati appositi percorsi all’interno delle mostre in corso; si privilegia un approccio “orizzontale” alla visita guidata, cercando di rendere i ragazzi protagonisti nella scoperta delle opere, predisponendoli al dialogo attraverso la creazione di situazioni di interazione e confronto reciproco.
Le visite guidate possono essere associate ad un’attività laboratoriale.



Offerta formativa per gli insegnanti

Concepito come strumento di integrazione e approfondimento delle mostre attorno a cui ruotano i laboratori per i ragazzi, il corso di formazione è strutturato in quattro incontri: una lezione propedeutica in cui verranno presentati modalità e sistemi di approccio alla ricerca artistica contemporanea e tre visite guidate alle mostre in programma, durante le quali sarà possibile sviluppare con gli insegnanti la riflessione che si intende trattare con i ragazzi, nel corso dei relativi laboratori.



Calendario degli incontri:

Martedì 7 ottobre 2008, ore 17.00-18.30 Lezione propedeutica: Esperire e comunicare l’arte contemporanea. La videoarte

Martedì 18 novembre 2008, ore 17.00-18.30 (visita guidata alla mostra Arte, Prezzo e Valore. Arte contemporanea e Mercato)

Martedì 27 gennaio 2009, ore 17.00-18.30 (visita guidata alla mostra Emerging Talents – Nuova arte italiana)

Martedì 26 maggio 2009 ore 17.00-18.30 (visita guidata alla mostra Green Platform. Arte, Ecologia, Sostenibilità)

La partecipazione al corso è gratuita, gli insegnanti interessati sono pregati di prenotarsi inviando una mail a >didattica o telefonando al numero 055 2776 461/06 (lun.- mer. - ven. ore: 10.00-13.00).


Informazioni e contatti:

Per le attività è richiesta la prenotazione tramite e-mail o telefono. Gli incontri hanno una durata di 2 ore, da svolgersi durante l’orario di apertura del Centro (10.00 - 20.00).

Il costo delle attività laboratoriali è di 4 euro ad alunno; il prezzo comprende anche il costo del biglietto di ingresso in mostra. L’ingresso per gli insegnanti è gratuito.

Le visite guidate sperimentali hanno un costo di 4 euro ad alunno, compreso il prezzo del biglietto di ingresso in mostra. La visita guidata associata ad un’attività laboratoriale (per un totale di circa tre ore di attività) ha un costo di 6 euro ad alunno, compreso il prezzo del biglietto di ingresso in mostra.


Per ulteriori informazioni e prenotazioni:

Dipartimento Didattica CCCS
Centro di Cultura Contemporanea Strozzina
Tel. 055 2776461/06 (lun-mer-ven ore 10.00-13.00)
Fax 055 2646560

Email: didattica
www.strozzina.org

Referente: Alessandra Tempesti


inizio pagina